skip to Main Content
SMART&START ITALIA

SMART&START ITALIA

Smart&Start Italia: agevolazioni per startup innovative

Finanziamenti 2018: fai domanda online!

Smart&Start Italia intende favorire la nascita e lo sviluppo delle startup innovative su tutto il territorio italiano. Smart&Start Italia finanzia progetti che prevedono una spesa di importo compresa tra 100.000 e 1,5 milioni di euro, per sostenere costi di gestione aziendale e acquistare beni di investimento. La domanda si può presentare solo online.

Il finanziamento consiste in un mutuo senza interessi per coprire i costi di investimento e di gestione relativi all’avvio del progetto. Per le startup che hanno sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, si prevede un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo.

Smart&Start Italia, inoltre, mette a disposizione tutta una serie di servizi di tutoraggio tecnico-gestionale per le startup costituite da meno di 1 anno.

Smart&Start Italia è una misura a sportello: le richieste saranno esaminate a seconda dell’ordine cronologico di arrivo.

L’agevolazione Smart&Start Italia riguarderà le seguenti tipologie:

  • startup con un forte contenuto tecnologico
  • startup che lavorano nell’economia digitale
  • startup che valorizzano i risultati della ricerca (spin-off da ricerca).

Smart&Start Italia offre:

  • un mutuo a tasso 0 fino al 70% dell’investimento complessivo. La percentuale di finanziamento può arrivare all’80% se la startup è costituita esclusivamente da giovani sotto i 35 anni o da donne, oppure se al suo interno c’è almeno un dottore di ricerca italiano che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia;
  • un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo, solo per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Infine, ricordiamo che le startup costituite da meno di 12 mesi, nella fase di avvio, possono contare su servizi di assistenza tecnico-gestionale (pianificazione finanziaria, organizzazione, marketing, ecc.).

Cosa aspetti? Presenta la tua domanda!

 

Segui la pagina Facebook di Trendence!