business management

realtà virtuale e aumentata

Quale il futuro di Realtà Virtuale e Aumentata?

Se il marketing incontra la tecnologia…

Realtà Aumentata e Virtuale: quali saranno gli sviluppi e le implicazioni di queste nuove tecnologie? A maggio del prossimo anno si terrà l’evento Technology Hub, occasione in cui si incontreranno gli sviluppatori di hardware e applicativi AR/VR e le aziende alla ricerca di innovazioni tecnologiche da introdurre nel proprio business. Sarà questo incontro il fulcro dell’area AR/VR destinata agli strumenti di realtà virtuale e realtà aumentata al Technology Hub. Si tratta di un evento sulle tecnologie innovative che si svolgerà il 17-19 maggio 2018 | MiCo- fieramilanocity.

I risultati di uno studio recente della IDC (società di ricerche), ci dicono che il mercato di Realtà Virtuale (VR) e Realtà Aumentata (AR) arriverà ad un totale di ben 13,7 milioni di unità acquistate nel 2017. Continuerà a salire fino a 81,2 milioni nel 2021, vantando un tasso di crescita del 56.1%.

I brand hanno ormai iniziato a comprendere le potenzialità di questo tipo di tecnologia per ottenere un maggiore coinvolgimento dei propri clienti. Infatti, tra le soluzioni più interessanti, e quelle che prossimamente diventeranno i nuovi trend, ci sono in prima linea proprio la realtà virtuale e quella aumentata.

 

Realtà Virtuale ed Aumentata nel futuro del Marketing

Molte grandi aziende hanno già cominciato a sperimentare queste nuove tecnologie, affinché l’esperienza dei clienti con il brand divenisse ancora più coinvolgente. Analizzando meglio le due possibilità, va detto che, a differenza della realtà virtuale, quella aumentata non esige strumenti molto avanzati: generalmente è sufficiente un normalissimo smartphone per consentire una sperimentazione. Diverse aziende sono oggi in grado di mostrare agli utenti dati o informazioni extra sull’ambiente in cui si trovano tramite app o speciali siti web.

Un valido esempio di questa possibilità ce lo mostra Ikea: all’interno di un’app di augmented reality è presente il suo catalogo, in tal modo permette agli utenti di arredare in maniera virtuale la propria casa con i mobili del brand.

realtà virtuale e aumentata

Indossare un casco ed essere lanciati in un mondo di fantasia dove poter vivere esperienze nuove è il sogno di qualsiasi appassionato di videogiochi. Ma può diventare anche un vero e proprio strumento di marketing! Questo tipo di tecnologia potrebbe facilmente accrescere il coinvolgimento del consumatore e fargli sperimentare i valori del brand. Si aprirebbe la possibilità ai potenziali clienti di entrare nel “dietro le quinte” di un’azienda, comprendere il funzionamento di un prodotto o servizio per poi decidere con maggiore consapevolezza se acquistarlo: possiamo affermare con certezza ormai che la virtual reality e la augmented reality sono fra i trend maggiormente tenuti d’occhio per quanto riguarda il marketing del prossimo futuro.

 

Segui la pagina Facebook di Trendence!