skip to Main Content
ECommerce Nel 2018

eCommerce nel 2018

eCommerce: le previsioni  per il 2018

Su quali settori eCommerce puntare?

Le vendite online conquistano sempre maggiori quote di mercato, lasciando inesorabilmente indietro le forme tradizionali di retail. I settori che hanno consentito ad oggi questa crescita del commercio online sono diversi. Scopriamo adesso quali sono invece quei settori che in questo 2018 faranno fare un ulteriore salto in avanti all’e-commerce.

Il commercio elettronico copre praticamente tutti i settori dell’economia odierna, e si allarga sempre di più. L’Europa ha da poco superato gli USA nelle vendite online. E l’Italia e i Paesi Bassi sono tra i maggiori trainanti della crescita dell’ecommerce in Europa.

Anche se l’ecommerce in Italia sta tuttora vivendo una fase di sviluppo, è evidente il forte consolidamento di questa nuova tipologia di acquisto. Il nostro Paese ha da sempre una forte vocazione alle esportazioni, oggi specialmente nel commercio elettronico. Se poi aggiungiamo a questo, il grande valore che il marchio “made in Italy” ha nel mondo, il  risultato sarà senz’altro positivo.

Da un recente studio si evidenzia come il fatturato del mercato e-commerce nel Belpaese valga circa 31,7 miliardi di euro, cifra che denota una crescita del 10% rispetto al 2015.

Questi numeri ci fanno subito capire quale potrà essere l’orientamento delle aziende italiane in futuro, l’eCommerce non è più solo un opzione.

Ma quali saranno i settori trainanti nel 2018?

Ecco i più fertili:

1 – Alimentare  

2 – Salute e beauty

3 – Casa e arredamento

4 – Moda

5 – Centri Commerciali

6 – Editoria

7 – Turismo

8 – Assicurazioni

9 – Elettronica

10 – Tempo libero

I settori alimentare, moda, turismo, assicurazioni ed elettronica sono quelli in cui i sistemi di transazione online sono già largamente rodati. Ma forse il dato più interessante è quello del settore casa e arredamento. Al momento è un settore con un fatturato abbastanza basso nelle vendite online, ma vanta un + 29% come stima di crescita e nel 2018 potrebbe avere la sua definitiva affermazione.

 

Segui la pagina Facebook!