business management

web reputation

Web Reputation e il diritto all’oblio

Come tutelare la Web Reputation nell’era digitale?

Oggi si conosce fin troppo bene l’importanza che per un professionista o un’azienda ha la cura della reputazione sul web, allo scopo di acquisire notorietà o distinguersi dai concorrenti, grazie all’utilizzo di strumenti digitali. Possiamo svolgere un’attività che miri ad ottenere visibilità e a migliorare la nostra reputazione? Ed è possibile monitorare la reputazione nell’era digitale?

Sappiamo che il diritto alla privacy, che nell’ultimo periodo sta acquisendo sempre maggiore importanza, condivide il confine con il diritto da parte del pubblico di ricevere le notizie, espressione dell’altrettanto importante diritto di cronaca. Facciamo un esempio: la notizia relativa all’indagine su un caso di corruzione può essere pubblicata sulla stampa e sul web legittimamente, poiché nell’equilibrio degli interessi (entrambi da tutelare), il diritto di cronaca generalmente vince sulla tutela della privacy. A questo punto, però, ci si è interrogati su quanto la permanenza di una notizia non più attuale sia realmente legittima. Una notizia che parla di un fatto accaduto molto tempo prima non è più visto come espressione del diritto di cronaca, e così riemerge l’interesse per la tutela della riservatezza, che diventa più rilevante rispetto al diritto di cronaca quando è trascorso un certo lasso di tempo dal fatto.

È fondamentale, quindi, curare la nostra reputazione online, sia pubblicando post e articoli che ci danno una grossa mano ad emergere tra i concorrenti, sia eliminando le notizie negative che girano sul nostro conto. È sempre importante, a questo scopo, monitorare la nostra web reputation.

Ma come possiamo ottenere e conservare nel tempo una web reputation rispettabile? Non è un traguardo semplice e immediato. Esistono però delle strategie che possono farci ottenere dei risultati positivi:

1) È fondamentale mantenere un monitoraggio continuo, in real time.

2) Bisogna pianificare fasi di controllo, analisi dei dati e modalità di intervento, da attivare al determinarsi di particolari situazioni.

3) Vanno amplificati i nostri punti di forza e valorizzato il brand. Per consolidare l’immagine aziendale online si deve puntare su un’efficace strategia di web reputation, che si compone di contenuti di valore e attività ad alto engagement.

Per maggiori informazioni contattateci!

 

Segui la pagina Facebook di Trendence!