business management

instagram

Instagram e gli Influencer: nuove regole!

Gli influencer su Instagram dovranno “chiarire” le loro partnership

I social media hanno ormai rivoluzionato la maniera in cui i consumatori scelgono e acquistano i prodotti.

Ma quali sono gli elementi che hanno portato a questa rivoluzione?  

Prima di tutto, va sottolineata l’importanza che ha ottenuto la fase di post-acquisto.  La condivisione sui social dei prodotti acquistati ha l’enorme potere di influenzare le scelte di altri consumer. Un’indagine del 2016 ha evidenziato che il 45% degli utenti, esposto a feedback e recensioni online, ha affermato di essere stato influenzato relativamente all’acquisto di un prodotto.

Ma chi influenza gli altri consumatori? Si definiscono Influencer gli utenti che, dopo aver acquistato e provato un prodotto, ne condividono le propria opinione e conoscenza sui vari social media, attraverso diversi strumenti: dagli articoli sui blog, ai video su YouTube,  fino alle foto e Stories su Instagram!

Ma ormai possiamo affermare che i blogger e youtuber più famosi non sono gli unici a contare in questo processo, con loro fanno capolino anche coloro che vengono definiti micro-influencer, soprattutto nel mondo di Instagram. I micro influencer sono quegli utenti che guadagnano follower al di fuori della loro normale cerchia di contatti e che sempre più spesso vengono ingaggiati dai vari brand per la loro promozione. In generale si possono considerare micro-influencer gli account che superano i 10.000 follower.

Di frequente vi sarà capitato di vedere personaggi noti come testimonial – o anche appunto influencer – che utilizzano alcuni marchi con fin troppa costanza e chiarezza. La cosa può apparire “normale”, in realtà non deve per forza esserci una collaborazione commerciale. Ma, parlando senza ipocrisie, molto spesso i brand offrono soldi per ricevere visibilità. A tal proposito, Instagram ha lanciato una novità che in queste settimane è stata introdotta su diversi account: il tag Paid partnership with.

 

influencer

 

Questo tag serve a sottolineare il rapporto di natura commerciale che esiste tra l’influencer, che pubblica le foto e le recensioni, e il brand in questione. Viene finalmente messa in chiaro la collaborazione.

Il vantaggio più grande è la trasparenza del rapporto commerciale tra influencer e azienda, soprattutto nel rispetto del pubblico e degli utenti di Instagram.

Inoltre, con le partnership non solo si avrà la possibilità di taggare il marchio che ha sponsorizzato il post, ma soprattutto si avranno a disposizione gli insight, grazie ai quali si potranno analizzare i risultati dei contenuti, come accade per le vere e proprie inserzioni.

Oggi l’attività di Social media marketing è importante per un’azienda, per maggiori informazioni contattaci!

Segui la pagina Facebook!