business management

soundreef

Altotas band sceglie Soundreef

Siae addio: anche Altotas band affida i suoi diritti d’autore a Soundreef!

La notizia dell’addio di Fedez alla Siae è ormai cosa nota da parecchi mesi, e ultimamente la sua scelta e la conseguente polemica stanno prendendo una piega “politica”. Oggi Fedez non è più l’unico artista ad aver lasciato di fatto la Siae, ma anche altri musicisti, come ad esempio Fabio Rovazzi, hanno scelto di affidare i propri diritti d’autore alla Soundreef. Al momento dell’abbandono della Siae, Fedez aveva affermato infatti di sostenere “chi fa della trasparenza e della meritocrazia un valore fondante”. Scelta, questa, che viene fatta man mano da sempre più musicisti, ed anche Altotas band ha deciso di percorrere questa via. Lasciare la Siae, affidando la gestione dei loro diritti ad un ente indipendente fondato da Davide d’Atri, Soundreef, è stata una mossa rivoluzionaria, ma necessaria.

La Siae, con il suo regime di monopolio, è riuscita ad imporre delle condizioni molto sfavorevoli ai suoi artisti, specialmente ai piccoli player. Inoltre i servizi e il sito ufficiale della Siae in alcuni casi lasciano a desiderare: ad esempio al momento il sito non consente di depositare una registrazione.

Cos’è Soundreef? Fondata nel 2011 nel Regno Unito, ma con base in Italia, è un ente che consente di usare e diffondere la musica live o all’interno di esercizi commerciali, in cambio cura la distribuzione per gli artisti, gli autori e le etichette discografiche. Davide D’Atri, amministratore delegato della Soundreef, ha parlato per primo di rivoluzione: “La rivoluzione digitale travolgerà i monopoli che resistono nel nostro Paese. Assisteremo a un effetto domino”.

Altotas band, nel frattempo, ha continuato ad esibirsi e sta lavorando ad un nuovissimo progetto. Il prossimo autunno finalmente ci sarà l’anteprima del nuovo album! Naturalmente di questo evento troverete i dettagli e le date su Trendence.it. Seguiteci o visitate direttamente il sito ufficiale della band!

 

Segui la pagina Facebook di Trendence!